4.3. Tag Management con GTM (Google Tag Manager)

Google Tag Manager (abbreviato GTM) rappresenta un sistema di contenitore intelligente per TAG da pubblicare e mostrare all’interno dei siti internet e/o delle mobile app. Per comprendere bene GTM dobbiamo prima comprendere di cosa si tratta e a cosa serve un TAG. Il TAG è un marcatore software che viene stampato all’interno delle pagine di navigazione di un sito e di una mobile applications. GTM vede il TAG non solo come un marcatore semplice ma permette la sua gestione come uno strumento in grado di adattarsi e compiere delle azioni. Infatti GTM oltre a decidere quale TAG mostrare e dove mostrarlo, permette (tramite speciali strumenti) di Regole e Variabili la gestione delle informazioni variabili da includere e leggere nei TAG e la decisione funzionale di ogni singolo TAG.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le variabili sono informazioni che GTM registra e mette a disposizione per la personalizzazione delle selezioni negli attivatori e delle chiamate nei tags. In questo libro useremo solo una piccolissima parte delle funzionalità offerte dalle Variabili, più precisamente per raccogliere informazioni di traffico fornito da fonti esterne e verso il sito internet e di visita degli utenti nel sito internet (per mezzo dei data-layers descritti di seguito).

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I TAG sono speciali contenitori di TAG forniti da terze parti che per mezzo degli attivatori, saranno mostrati a specifiche condizioni in specifiche pagine del sito. Inoltre GTM consente la personalizzazione dei TAG terze parti inserendo eventuali informazioni contenute in variabili (maggiori dettagli nei capitoli seguenti sui data-layers e sul post-back).

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I data layers rappresentano speciali informazioni che un sito mette a disposizione di GTM al fine di popolare le variabili con dati dinamici. Molto usato per gli e-commerce, per mezzo dei Data Layers è possibile mettere a disposizione in ogni pagina del sito informazioni come: il nome della categoria di appartenenza di un prodotto, il nome di un prodotto, l’eventuale descrizione breve, il prezzo, ecc.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il debuger, rappresenta un utilissimo strumento per verificare che tutti gli elementi creati, configurati ed attivati in GTM stiamo funzionando correttamente. Prima di tutto si deve procedere con la pubblicazione delle modifiche apportate al contenitore di TAG. Poi una volta pubblicato si avvia il debug e si apre il sito in una nuova scheda dello stesso browser (ideale Chrome).

Servizi a pagamento amministrati da:
Brokerad Ltd
71-75, Shelton Street, Covent Garden
London WC2H 9JQ, United Kingdom
VAT: GB239193193

Social Network