Mobile Advertising

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Crescono vertiginosamente negli ultimi anni gli investimenti nel Mobile Advertising, nuova frontiera del Marketing online. Gli investimenti in questo specifico segmento dal 2013 crescono oltre il 430% prevedendo un valore di spesa per il 2019 pari a $196 miliardi.

 

Figura 3640.01 – Spasa in Mobile Advertising 2010-2016.

 

La definizione più pertinente è quella di “pubblicità sui cellulari”. Il segreto della mobile advertising va rintracciato nelle caratteristiche di immediatezza e contestualità che il canale smartphone/tablet fa emergere. Immediatezza perché il sistema touch è quello più veloce in assoluto e permette all’utente di fruire il messaggio pubblicitario senza perdere tempo. Contestualità perché il device mobile trasmette dati circa il “momento” in cui la pubblicità deve comparire, facendo apparire il giusto messaggio e con la giusta tempistica.

Agli utenti piace il mobile advertising. Sono i numeri a dimostrarlo: durante la navigazione internet sul cellulare, il 40% degli internauti “mobili” clicca sui messaggi pubblicitari. Una percentuale, questa, di gran lunga superiore alla controparte su computer. La pubblicità mobile cambia anche le regole di pubblicizzazione online, in quanto oltre ad offrire la possibilità di pubblicare un annuncio nelle pagine web adattate al device mobile, consente la pubblicazione degli annunci anche dentro le Mobile applications.

Il mobile non solo come canale per raggiungere gli utenti ma anche come mercato, dove le app diventano gli oggetti di pubblicizzare. Per le app si aggiungono anche obiettivi come il Download e l’installazione della app (Prospecting) e il re-engagement di utenti che hanno l’app installata e non la usano (ReTargeting). I principali canali media online offrono la possibilità di pubblicizzare annunci sui device mobile. Primi tra tutti Facebook e Google Adwords.

Oltre ad essi nel mondo mobile si è distinto anche il Programmatic dove sono nate un grande volume di piattaforme di intermediazione pubblicitaria in particolare modo di mDSP (Mobile DSP).

 

Figura 3640.02 – Piattaforme di advertising mobile.

You have no rights to post comments

Servizi a pagamento amministrati da:
Brokerad Ltd
71-75, Shelton Street, Covent Garden
London WC2H 9JQ, United Kingdom
VAT: GB239193193

Social Network