Home

Convegno eCommerce NetComm 2010

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Freschi freschi, di seguito alcuni dati sul commercio elettronico in Italia, direttamente dal convegno NetComm di oggi 18 Maggio 2010 a Milano.

Dal mio punto di vista il convegno è stato abbastanza interessante anche se con qualche pecca nell'organizzazione. Per causa della grande affluenza abbiamo fatto lunghe file e io personalmente non sono riuscito a partecipare ad alcuni workshop per causa delle sale super piene (persone in piedi e sedute sul pavimento).

In merito alla relazione principale tenuta dal consorzio (mattinata) dati interessanti sul mercato dell'ecommerce in Italia. Non condivido ciò che è stato affermato sulla relazione tra eCommerce e Social Media, ma questo argomento lo tratterò in un blog dedicato al fine di avere anche le vostre impressioni.

Ecommerce in Italia da parte del consorzio NetComm

  • Italiani, il 12% acquistano online contro il 42% della media europea;
  • Il 74% degli aquirenti entra nella fascia da 25 a 54 anni, mentre il 24% ha più di 54 anni;
  • 50% degli utenti acquista online più di 5 volte all'anno;
  • 30% degli utenti acquista online più di 10 volte all'anno;
  • Elementi ritenuti importanti dal 66% degli acquirenti online italiani: Prezzo; Sicurezza;
  • Elementi ritenuti importanti dal 69% degli acquirenti online italiani: Comodità; Logistica; Sicurezza;
  • Elementi di sicurezza ritenuti importanti: 1° posto: comunicazione diretta con il venditore; 2° posto: Acquisto consapevole (trasparenza sulle condizioni); 3° posto: Sicurezza sulle transazioni;
  • Logistica: L'acquirente online Italiano ritiene importante poter concordare la tada e l'ora di consegna della merce;
  • Strumenti iportante per al scelta del prodotto: 1° recensioni online; 2° comparatori di prezzo; 3° Presenza discussioni;

Ecommerce in Italia da partedi GFK Eurisko

  • Principali motivazioni di acquisto online degli italiani: 1° prezzo; 2° velocità
  • Il passaparola per la motivazione all'acquisto è fondamentale (importanza dei social media strumenti per il passaparola);
  • Di chi si fida il consumatore online italiano: 1° marche conosciute; 2° siti specializzati; 3° portali noti; 4° amici/parenti (passaparola);
  • 1° trimestre 2010: ecommerce Italia + 16% (2009 chiude a -2% rispetto 2008); Informatica e Elettronica +24%; Turismo +23%; C2C -9% (consumer to consumer);
  • Previsioni chiusura 2010: eCommerce Italia +15% (6.5 mld euro); Informatica e Elettronica + 11; Turismo +19%; C2C -1%;
  • Scontrino medio Italia: 153 € prodotti; 253 € servizi; media: 234 €
  • Valori eComemrce internazionali in mld $: USA 172; EU 88; UK 24; DE 19; FR 10; ITA 2 (facciamo schivo)
  • Causa del basso tasso crescita ecommerce in Italia: Mancanza di offerta in diverse categorie merceologiche;

Per ora e tutto, nei prossimi giorni, non appena ricevo le presentazioni, conto di approffondire gli argomenti, soprattutto quelli relativi al WeCommerce (relazione tra ecommerce e social media)

Gabriele Taviani
http://www.gtaviani.com

 

Reblog this post [with Zemanta]
  • Visite: 3485

You have no rights to post comments

Servizi a pagamento amministrati da:
Brokerad Ltd
71-75, Shelton Street, Covent Garden
London WC2H 9JQ, United Kingdom
VAT: GB239193193

Social Network