Slytrade ltd - 29 Hearly Street, London W1G9QR (UK) - Company Rec.: 8503494

Web Marketing per il Commercio Elettronico

Il Commercio Elettronico senza il marketing in internet è come un negozio in una via nascosta di una piccola città. Pertanto aprire un negozio online senza programmare una buona strategia di web marketing vuol dire sprecare tempo e denaro. In media lo sviluppo del negozio online rappresenta al massimo il 30% dell’investimento per il primo anno, mentre il Marketing online rappresenta una quota non inferiore al 50%.

Il marketing online rivolto a soluzioni di commercio elettronico assume metodologie e tecniche differenti dalla semplice promozione online. In primo luogo gli obiettivi sono superiori, alla visibilità (IMPRESSION) e alla accessibilità (CLICK) si aggiungono: l’interessamento (LEAD) e la vendita online (SALES). Già in molti paesi ove l’ecommerce rappresenta un canale di vendita utilizzato da oltre il 40% della popolazione (Italia 13%, Europa 42%, USA oltre 67%) agenzie di web marketing propongono come offerta standard pacchetti CPA (pay per action), legando i loro introiti agli obiettivi di lead e seles.

E non è tutto, negli ultimi anni, grazie ai social media come Facebook e Twitter, fare marketing online non significa più solo sviluppare strategie per portare le promozioni all’occhio dell’utente e interessare all’acquisto. Infatti grazie ai social network, il web marketing diventa uno strumento di relazione con il potenziale mercato e di rafforzamento del brand e della reputazione sia del prodotto che dell’azienda venditrice e del relativo sito di ecommerce.

Di seguito vi presento una metodologia che utilizzo con successo da diversi anni per lo sviluppo di strategie web marketing destinate a promuovere e assicurare il successo di vendite online per soluzioni di commercio elettronico.

Innanzi tutto definiamo gli obiettivi del web marketing plan nel raggiungimento delle condizioni di soddisfazione dei principali attore del processo relazionale rappresentato nella vendita online: Esercente (performer) e acquirente (customer). L’immagine seguente rappresenta un loop (circolo) suddiviso in 4 macro fasi sequenziali collegate in circolo, cioè senza una fine (generano un ciclo di tipo perpetuo).

metodologia ecommerce marketing

  • La prima fase e’ rappresentata dalla pianificazione: definizione delle campagne di promozione e configurazione delle regole e degli strumenti di rilevamento performance;
  • La seconda fase rappresenta in Web Media Planning (Negoziazione), fase in cui ci si relazione con il mercato per mezzo delle campagne promozionali. Coi i social media la relazione diviene negoziazione, discussione aperta pre e post vendita;
  • La terza fase rappresenta la Esecuzione, intesa come azione da parte del potenziale acquirente online: click, Lead o Sales. Registrazione di un utente in un form o acquisto online di un prodotto nell’ecommerce;
  • La quarta ed ultima fase rappresenta il rilevamento della performance, cioè l’analisi dei risultati in termine di soddisfazione del venditore e dei clienti acquirenti. L’analisi delle performance deve consentire con il loop la ri-pianificazione della prima fase di configurazione al fine di migliorare i risultati delle campagne.

La metodologia presentata rappresenta una revisione del metodo di negoziazione per azione patentato negli USA e denominato “Action Workflow di Terry Winograd e Fernando Florens”.

Negli articoli relazionati (link sotto riportati), continuo il presente articolo affrontando tematiche inerenti le fasi principali della metodologia presentata.

 

Reblog this post [with Zemanta]